Home / ALTRI SPORT  / PALLAMANO  / IL FLAVIONI SUPERA LE LEONESSE BRESCIA. COACH LAERA: “SIAMO TUTTI RESPONSABILI DELLA BRUTTA PRESTAZIONE”

IL FLAVIONI SUPERA LE LEONESSE BRESCIA. COACH LAERA: “SIAMO TUTTI RESPONSABILI DELLA BRUTTA PRESTAZIONE”

La Leonessa Brescia non ripete la bella prestazione ottenuta contro le Campionesse d’Italia della Jomi e perde malamente in casa contro Flavioni 27 a 20. La formazione ospite, penultima in classifica, ha ottenuto una vittoria anche grazie ad un Brescia, praticamente, irriconoscibile rispetto alle precedenti settimane.  Le bresciane non sono mai entrate in partita, troppi gli errori contro un’agguerrito Flavioni alla ricerca dei punti salvezza. Le ospiti si impongono già nel primo tempo con un +4 e dilagano nel secondo tempo chiudendo la gara +7. Grande risultato per il Flavioni che manda in spogliatoio a testa china le ragazze di coach Laera:”Siamo tutti co-responsabili della brutta prestazione di oggi” – le parole del tecnico – “da questa gara possiamo solo imparare dagli errori commessi. Dobbiamo rialzare la testa e lavorare con tanta umiltà”. Forse è proprio mancata l’umiltà nel dirigere la gara, la determinazione nel cogliere le opportunità e la grinta di voler vincere e portare a casa il risultato. Ora un mese di stop, servirà a Brescia per riordinare le idee.

 
Leonessa Brescia – Flavioni 20-27 (p.t. 10-14)
Leonessa Brescia: Fiorillo 1, Tanic 4, Savoldi 5, Caglio, Pedrotti, Piffer, Morgano, Galli 1, Barbariga 1, Oliveri 3, Machina 1, Girotto 4, Torriani. All: Antony Laera
Flavioni: Feoli, Francesconi, Bonamano C. 12, Crosta 5, Maruzzella 1, Ramazzotti 1, Fanelli, Bonamano M. 1, Di Luca, Spizzico 2, Hiraldo 3, Ferretti 2. All: Patrizio Pacifico
Arbitri: Zancanella – Testa

“A volte un vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato” 
(Nelson Mandela).