Home / ANEDDOTI  / IL GIOVANE MIGLIARO COME DE ROSSI CHIEDE ALL’ARBITRO DI ANNULLARE UNA RETE SIGLATA CON LA MANO

IL GIOVANE MIGLIARO COME DE ROSSI CHIEDE ALL’ARBITRO DI ANNULLARE UNA RETE SIGLATA CON LA MANO

Ieri, il Bello dello Sport ha pubblicato la storia del giovane Migliaro che milita nella formazione dell’Agrese (SA). La storia sembra somigliare a quella vissuta il 19 marzo 2006 all’Olimpico di Roma durante la partita Roma – Messina.
La storia di Migliaro la potete leggere nell’articolo che segue, nel mentre continuiamo a raccontare cosa accadde durante la partita di serie A:

SEGNA UN GOL DI MANO MA IL MISTER GLI CHIEDE DI DIRE ALL’ARBITRO DI ANNULLARLO

Avete letto?
Altra similitudine: la Roma è in vantaggio (gol di Perrotta) per una rete a zero e siamo al 35’ del primo tempo. (Migliora ha segnato nella ripresa la seconda rete, quella che poi si è fatta annullare).
Mancini s’incarica di battere una punizione e la “butta” in area. De Rossi si avventa sul pallone, colpo di testa e palla in rete. Daniele non esulta. Qualcosa di strano. Un romano come lui non raccoglie l’entusiasmo dello stadio. L’atteggiamento fa riflettere. In una frazione di secondi De Rossi elabora qualcosa. I suoi compagni gli vanno incontro per abbracciarlo, vogliono esultare per la prodezza. L’arbitro Bergonzi convalida la rete. Ma De Rossi è imperterrito, non si muove. Elabora ancora qualcosa nella sua testa. Intanto lo speaker dello stadio annuncia il gol.
Guarda l’arbitro e gli dice che il gol è irregolare perché ha segnato con la mano e chiede a Bergonzi di non ammonirlo. Il direttore di gara non estrae il cartellino giallo ma gli stringe la mano. Un grande gesto di Fair Play e gli sarà anche riconosciuto il premio internazionale di Fair Play.

LA FOTO DI COPERTINA E’ DI ROMA24.IT

https://it.video.search.yahoo.com/yhs/search;_ylt=A2KLj.rM.FRa.ngABTFu5olQ?p=gol+di+de+rossi+contro+messina+di+mano&hsimp=yhs-newtab&hspart=Lkry&type=YHS_CTTT&fr=yhs-Lkry-newtab&fr2=p%3As%2Cv%3Ai%2Cm%3Apivot#id=1&vid=62bb37182b490fd458f1fc4f615de6ee&action=view

“A volte un vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato” 
(Nelson Mandela).