Home / ALTRI SPORT  / PALLAMANO  / LA LEONESSA SBRANA DOSSOBUONO E SI AVVICINA ALL’OBIETTIVO SALVEZZA

LA LEONESSA SBRANA DOSSOBUONO E SI AVVICINA ALL’OBIETTIVO SALVEZZA

Una bellissima impresa, Leonessa definita da urlo e feroce quella vista ieri in campo a Dossobuono. Vittoria sulle padroni di casa per 26:29, unica nota dolente della serata è l’infortunio del pivot Virginia Ucchino (1 rete e due rigori procurati). L’esito parla di frattura scomposta del quarto metacarpo, nei prossimi giorni si capirà se ci sarà o meno la necessità dell’intervento chirurgico.

Alta la concentrazione da parte delle bresciane che hanno affrontato la gara con grande determinazione. Lavoro di una squadra che non ha mai perso di vista l’obiettivo. Partita punto a punto nel primo tempo, Brescia si vede sopra di tre ma il Dossobuono riesce a chiudere la prima frazione a +1 (17:16). Nel secondo tempo la Leonessa trova il giusto equilibrio e stacca un break portandosi sul 24:28, che gestirà sino a fine partita.

Grande soddisfazione del pubblico sostenitore accorso a Verona e grande la soddisfazione del Mister Laera “Abbiamo giocato da grande squadra” – le parole del CT – “sono soddisfatto della prestazione di tutte le ragazze, da loro questa sera non avrei chiesto di meglio”. Elogio alle compagne anche da parte del capitano Federica Galli “sono veramente contenta, sapevamo che venire a Dossobuono sarebbe stata dura ma abbiamo affrontato la partita al meglio. Ognuna di noi ha dato il massimo seppur con qualche errore. In Coppa Italia abbiamo preso quella consapevolezza nei nostri mezzi che a volte veniva meno. Sono contenta, due punti molto importanti per raggiungere l’obiettivo della salvezza matematica”.

“A volte un vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato” 
(Nelson Mandela).