Home / CALCIO  / L’ANGRI SUPERA IL CENTRO STORICO E ORA SI PREPARA A TESTARE LE PROPRIE AMBIZIONI

L’ANGRI SUPERA IL CENTRO STORICO E ORA SI PREPARA A TESTARE LE PROPRIE AMBIZIONI

angri

In attesa dei due scontri diretti, l’Angri non fallisce il colpo casalingo superando, non senza difficoltà iniziali, un coriaceo Centro Storico. La partita si mette subito sui binari giusti, infatti, pronti via e Quattroventi realizza il vantaggio. La squadra allenata da Novi sembra poter gestire la partita, ma sorprendentemente viene raggiunta al 25’ da Iacovazzo. Per fortuna, per i grigiorossi, non passa molto tempo e subito riprendono in mano la gara. Siamo al 31’ quando Alfano riporta la gara nella direzione voluta. Nella ripresa il tris di Tortora che mette al sicuro i tre punti e proietta l’Angri nella parte più delicata delle stagione, dove sbagliare potrebbe dare agli avversari una convinzione tale da proseguire verso la vittoria del campionato di prima categoria.

U.S.ANGRI 1927: De Marinis, Ruocco (40’ Nasta), D’Antonio V, Cuomo, Tortora, D’Antonio F, Loreto, Savino, Quattroventi, Moscariello (75’ Criscuolo), Alfano (86’ Montuoro)

A disp: Guidone, Romano, Pucci, Del Sorbo. All: Novi

CENTRO STORICO SALERNO: Bracciante C (85’ Lamberti), Spero, Donadio, Sorrentino, Beluto, Mauro, Bracciante A (69’ De Martino), Vitale (55’ Bracciante G), Pacileo, Salzano, Iacovazzo.

A disp: Petrone, Saffiani, De Michele, Avallone. All. Accardo

Arbitro: Garofalo di Torre del Greco

Reti: 1’ Quattroventi, 25’ Iacovazzo, 31’ Alfano, 65’ Tortora.

Note: Ammoniti: Donadio; Angoli 3 a 2 Recupero: 6’ pt; 3’ st

"il carattere di un uomo è il suo destino!"