Home / CALCIO  / REGGIO CALABRIA – CAVESE 0-2. PER PAPAGNI E’ BUONA LA PRIMA!

REGGIO CALABRIA – CAVESE 0-2. PER PAPAGNI E’ BUONA LA PRIMA!

curva cava trasferta

La nuova Cavese targata Papagni vince e convince al “Granillo” di Reggio Calabria, con una prestazione che al di la’ del risultato ha restituito ai tifosi biancoblu’ la speranza di poter riconquistare la vetta della classifica. I metelliani hanno sfoderato una prova di carattere, dimostrando di saper  gestire la gara in ogni momento e mantenendo per lunghi tratti il pallino del gioco. Cio’ che ha colpito e’ stata la grinta e la determinazione dei  calciatori, che, soprattutto nella prima mezz’ora di gioco, hanno letteralmente annichilito gli avversari, costruendo quelle pericolose di azioni da gol che latitavano nelle ultime partite disputate.

Eppure l’avversario di turno era la Reggio Calabria di Francesco Cozza, compagine costruita per occupare le prime posizioni della classifica, ma che da oggi forse, dice definitivamente addio alla speranza di giocarsi la promozione insieme a Frattese, Cavese e Siracusa.

 

La cronaca della gara:

Parte forte la Cavese che all’8’ del primo tempo sfira il gol con una gran punizione di capitan De Rosa che il portiere Ventrella riesce a deviare prima sul palo e poi in corner; E’ il preludio al gol, che avviene al 13’ quando Sicignano lancia sulla fascia Donnarumma che crossa in area una palla bassa e  tesa deviata direttamente in rete dal giocatore della Reggina De Bode.  Al 17’ e’ ancora la Cavese a rendersi pericolosa con Improta, il cui diagonale insidioso viene deviato dal portiere di casa.

La Reggio Calabria si fa vedere solo al 31’, quando il portiere ospite Conti disinnesca un missile terra-aria di Roselli e successivamente al 40’ ed al 41’ si rende pericolosa prima con  Forgione e poi con Foderaro.

Il secondo tempo comincia con una sostituzione per la Reggio Calabria:Tiboni in campo al posto di  Lavrendi. Attaccano a testa bassa i padroni di casa ma e’ la Cavese a raddoppiare al 14’ con Criniti, lestissimo a ribadire in porta una difettosa presa di Ventrella su cross di Improta. Gli ospiti dopo il raddoppio rallentano il ritmo della gara ed addormentano la partita, pur non disdegnando di farsi vedere dalle parti di Ventrella, come al 39’ quando l’estremo difensore deve impegnarsi per respingere un gran tiro di Proia subentrato ad Improta ;sul prosieguo dell’azione e’ Cicerelli a mandare la palla di poco al lato.

L’ultima occasione e’ per la Reggina al 47’ con un debole colpo di testa di Maesano gestito senza problemi da Conti.

 

Il tabellino:

REGGIO CALABRIA – Ventrella; Cane(Zampaglione dal 9’s.t.), De Bode, Brunetti, Carrozza; Lavrendi(Tiboni dal 1’s.t.), Roselli, Forgione; Bramucci(Maesano dal 9’s.t.), Foderaro, Oggiano. Allenatore: Cozza.

CAVESE – Conti, Cicerelli, Gaullo, Maraucci, Sicignano, Donnarumma(Sabatucci dal 43’s.t.), Criniti, Di Deo, Improta(Proia dal 30’ S.t.), De Rosa(Varriale dal 25’s.t.), D’Ancora. Allenatore: Papagni.

Reti: 13’ p.t. aut. De Bode; 14’s.t. Criniti.

Ammoniti:Tiboni, Zampaglione(R.C.); D’Ancora, Cicerelli, Di Deo, Proia (CAV.).

 

I risultati della 24° Giornata

Data Incontro Risultato
31/01/2016 Reggio Calabria-Cavese 0-2
30/01/2016 Gragnano-Siracusa 1-1
31/01/2016 Noto-Leonfortese 2-0
31/01/2016 Due Torri-Sarnese 0-0
31/01/2016 Gelbison-Roccella 1-2
31/01/2016 Palmese-Rende 1-0
31/01/2016 Scordia-Marsala 1-3
31/01/2016 Frattese-Vibonese 3-0
31/01/2016 Agropoli-Vigor Lamezia 1-1