Home / CALCIO  / LA SALERNITANA PRIMAVERA UMILIATA DAL VICENZA

LA SALERNITANA PRIMAVERA UMILIATA DAL VICENZA

primavera_vicenza

BARONISSI – Partita equilibrata, tecnicamente non esaltante, ma molto combattuta da entrambi le squadre in campo. E’ il Vicenza ad avere di più il pallino di gioco, la Salernitana cerca l’infilata in contropiede, ma non è stata per niente pericolosa anche perchè ci sono, spesso, molti errori nell’appoggio sul breve e sui lanci lunghi che non favoriscono il gioco dei granata in fase di attacco.
Prima occasione per il Vicenza che in ripartenza riesce a trovare lo spazio per un cross dove Cecconello, di testa e da pochi passi, spreca (29′). La sensazione e che ai granata la palla sui piedi scotta, spesso sbagliano la giocata per troppa fretta o perchè la ritardano. Al quarto corner per il Vicenza la difesa granata si fa trovare spiazzata e lasciano Gambasin solo allo stacco. Alla vera prima distrazione della difesa i granata subiscono il gol e pochi minuti più tardi anche l’espulsione di Cuomo per doppia ammonizione. Nemmeno il tempo di organizzarsi che Cecconello si trova a tu per tu con Patella e lo supera (42′).
La ripresa vede la Salernitana entrare in campo con più cattiveria agonistica, prova a fare la partita anche se recuperare due reti al Vicenza non sembra impresa facile. Il Vicenza cerca di contenere la Salernitana e di pungere appena ne ha l’occasione. Al 20′ chiude definitivamente le speranze dei granata Paganin siglando da pochi passi il tre a zero. Al 30′ un passaggio errato in fase di possesso porta il Vicenza ad una ripartenza micidiale, Patella compie il miracolo sul primo tiro, ma la palla non viene coperta adeguatamente dalla difesa e Facioni realizza comodamente. Al 36′ errore difensivo di Di Fraia che si lascia rubare palla da Manes il quale s’invola verso la porta di Patella che viene superato da un perfetto diagonale sul secondo palo.

SALERNITANA: Patella, Di Pietro, Tarallo, Moretta (26′ st. Alfano), Di Fraia, Cuomo, Apicella (15′ st Faella), Arcaleni, Martiniello, Infante, Altea (42′ Libertino). A disp: Caruso, Terrone, Proto, Castaldi, Palladino. All. Savini
VICENZA: Belogravic, Bianchi, Gambasin, Facioni, Sgarbi, Demoleon, Massaro (8′ st. Bonaccorso), Coulibaly, Cecconello, Paganin (26′ st Bertaso), Manes. A disp: Rossi, Boesso, Cestaro, Dal Dosso, Crestani. All. Fortunato

Arbitro: Nicoletti

Reti: 37′ p.t. Gambasin, 42′ p.t. Cecconello, 20′ st. Paganin, 30 s.t. Facioni, 36 st’ Manes

Note: Ammoniti: Paganin, Di Fraia. Espulso Cuomo per doppia ammoniziione. Patella per proteste. Angoli: 0 – 6. Recupero 1′ pt.; 3′ s.t.

Il pugile: “Come sto andando?”. L’allenatore: “Se l’ammazzi fai pari”. (Beppe Viola)