Home / SPORT FEMMINILE  / SERIE C FEMMINILE: IL SANT’EGIDIO CALA IL POKER CONTRO LA SALERNITANA

SERIE C FEMMINILE: IL SANT’EGIDIO CALA IL POKER CONTRO LA SALERNITANA

Sant’Egidio vince contro la Salernitana, calando un poker (tripletta di Olivieri e gol di Fiorillo). E’ questa la sorpresa della serie C femminile, anche se la squadra dell’agro ci ha già abituato a risultati inaspettati. La formazione cara a Valentina De Risi ha espresso un gioco semplice, ma con una disposizione tattica attenta e studiata che, alla lunga, ha fatto la differenza in campo. Una squadra attenta, quasi sempre corta che ha dato la sensazione che tutti gli elementi sapessero bene cosa fare, anche da un punto di vista tattico. Cose che nel calcio femminile non sempre si vedono ma che, una volta assimilate, fanno la differenza. Dal punto di vista dei singoli di altra categoria si è dimostrata Giulia Olivieri (lo scorso anno in serie A col Bari) che quando è in possesso di palla riesce sempre a trovare qualche soluzione pericolosa e non banale. Ma accanto alla stella Olivieri hanno brillato anche le tante ragazze, in particolar modo, ci ha impressionato Concetta Somma, classe ’98, che ha disputato una gara impeccabile. La freschezza atletica e la gioventù hanno vinto contro una squadra, la Salernitana, che sulla carta doveva essere più esperta e abituata alla categoria. La Salernitana non è stata mai pericolosa, le sue conclusioni, sempre da fuori, sono state sempre ben controllate dall’estremo difensore del Sant’Egidio e la pressione e il possesso palla, soprattutto nella ripresa, è parso sterile, perchè non organizzato, e lasciato alla fantasia dei singoli. Gli altri risultati: Nocerina – Benevento 0 – 4; Pontecagnano – Prater 1 – 1 (Bottiglieri)

"il carattere di un uomo è il suo destino!"