Home / SPORT AMATORIALE  / SUBBUTEO: ALL’OLD CLUB SALERNO FOREVER CONTINUA IL DIVERTIMENTO

SUBBUTEO: ALL’OLD CLUB SALERNO FOREVER CONTINUA IL DIVERTIMENTO

subbuteo

Dopo aver organizzato il torneo nazionale “Luci d’Artista” l’Old Subbuteo Club Salerno Forever di via Liberti (Quartiere Europa) continua la programmazione sociale.
Questa settimana, si disputerà il campionato olandese, mentre sabato 23 gennaio si è disputata la Coppa Irlandese, con una dozzina di squadre-partecipanti scese in campo a contendersi il poco noto trofeo.
In un clima sempre molto amichevole e goliardico, hanno superato i gironi iniziali il Derry City (di Dario Sforzini), il Glentoran (allenato da Gabriele Maffei), il Bohemians (guidato da Claudio Santoriello) e l’Athlone Town (di Massimo Ginolfi), qualificatisi per le semifinali del tabellone principale, nelle quali hanno avuto la meglio i Glens e i Gypsies.
La finale, molto tattica, ma dall’alto tasso tecnico, ha visto prevalere per 2-0 i nordirlandesi del Glentoran di Belfast che, con un goal per tempo, hanno superato gli irlandesi del Bohemians di Dublino.
Nel tabellone riservato ai secondi classificati dei gironi, vittoria del Donegal Celtic, allenato da Ciro Battipaglia, sul Glenavon di Massimo Varriale.
Infine, nel tabellone riservato ai terzi dei gironi, ha trionfato il Warrenpoint di Pierluigi Masullo sul Dundalk di Giuseppe Bergamo.
Per i Forever ancora una serata all’insegna della spensieratezza e del divertimento, condita dagli ottimi dolci tradizionali irlandesi.

il vincitore della coppa d'Irlanda

il vincitore della coppa d’Irlanda

una fase di gioco del torneo

una fase di gioco del torneo


3

Il pugile: “Come sto andando?”. L’allenatore: “Se l’ammazzi fai pari”. (Beppe Viola)