-3433-
Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327

Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327
-3433-
Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327

Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327
Home / ALTRI SPORT  / BASKET  / Basket, Europcup: Pesaro ad un passo dall’oro

Basket, Europcup: Pesaro ad un passo dall’oro

A un passo dall’oro. Le cestiste dell’Asd Sordi Pesaro stanno vivendo un grande Eurocup: vinto il girone eliminatorio, travolte le polacche di Lodz in semifinale (79-33), sabato alle 15,30 sfideranno le ucraine dell’Inva Sport per conquistare la medaglia più pregiata, con la sicurezza di averne già una al collo, comunque vada. Bella soddisfazione per una squadra molto speciale che rappresenta la nostra città in giro per il mondo in una doppia veste: azzurre quando giocano per la Nazionale, biancorosse quando giocano come club. Ma sono sempre le stesse, perché in Italia – lo ricordiamo – sono l’unica squadra femminile sorda di pallacanestro e dunque per poter scendere in campo devono partecipare ogni volta a una competizione internazionale. In questo caso, sostenute dal Rotary Club Pesaro Rossini, disputando una sorta di Coppa Campioni, dato che sono presenti formazioni che nei loro paesi hanno vinto il titolo. Dieci squadre
maschili, fra cui l’Asd sordi Pesaro, che ha combattuto senza riuscire però ad entrare fra le prime quattro, e sei femminili, con formazioni arrivate da Svezia, Germania, Polonia e Ucraina. Le ragazze allenate da coach Sara Braida e seguite dal Dt Beatrice Terenzi sono enormemente cresciute in questi anni e domani potrebbero fare il passo più bello della loro storia.

Comunicato stampa

“A volte un vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato” 
(Nelson Mandela).

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com