Home / CALCIO  / Buccino, due su due: Giffonese ko. Costantino: “Grazie alla squadra, mi ha accolto alla grande”

Buccino, due su due: Giffonese ko. Costantino: “Grazie alla squadra, mi ha accolto alla grande”

Il suo avvento quasi improvviso in panchina aveva destato qualche preoccupazione. Non certo per le sue doti professionali, ampiamente dimostrate alla guida delle giovanili della Salernitana e della Spes Battipaglia, quanto per il poco tempo a disposizione per trasmettere il suo credo calcistico ad una squadra che si è ritrovata senza guida tecnica con il campionato appena iniziato. Proprio per questo le due vittorie consecutive ottenute dal Buccino di mister Dario Costantino assumono un sapore speciale, che induce la società a credere in un obiettivo importante dopo aver agguantato la salvezza con i capelli l’anno scorso. E’ toccato alla Giffonese arrendersi ad una formazione ben messa in campo, trascinata dalla doppietta di Barra e caricata a dovere negli spogliatoi dall’allenatore, bravo a toccare le corde giuste motivando i calciatori ed il capitano dopo lo svarione fortuito che era costato l’1-1. “Solo una squadra con carattere e mentalità sa reagire agli episodi contrari” ha dichiarato Costantino ai nostri taccuini “nell’intervallo mi sono fatto sentire e i ragazzi hanno recepito il messaggio. Nel complesso il risultato è ampiamente meritato, nella ripresa abbiamo costruito tantissime occasioni senza concedere nulla ad un avversario comunque ostico e che era riuscito ad agguantare il pareggio. Era un match insidioso, riconfermarsi dopo aver vinto in trasferta all’esordio non è mai semplice. Ora sotto con la trasferta di Prepezzano contro la Temeraria, altra squadra che sa stare in campo e che ha mostrato ordine tattico e buone doti tecniche. Da ieri abbiamo iniziato a prepararla nel migliore dei modi, ringrazio ancora questo gruppo che mi ha accolto benissimo e che mi segue. Obiettivo? Fare meglio dell’anno scorso: tutto ciò che verrà oltre la salvezza sarà guadagnato. Piedi per terra e lavorare: non abbiamo fatto ancora nulla, ma possiamo toglierci delle belle soddisfazioni”. La società e il mister hanno ringraziato anche i 100 tifosi che hanno gremito gli spalti per sostenere il Buccino, una dimostrazione d’affetto che potrebbe dare in futuro una spinta in più.

Gaetano Ferraiuolo

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com