Home / ALTRI SPORT  / CALCIO A 5  / C5: La Salernitana vince e convince

C5: La Salernitana vince e convince

La Salernitana Femminile, dopo un inizio di stagione complicato, ritorna a sorridere imponendosi per 3 a 1 sulla compagine nocerina di mister Giuseppe Dello Ioio, nell’Ottava Giornata del Campionato Nazionale di Serie A2. Pesano senz’altro sulla classifica le sei sconfitte consecutive che hanno costretto le granata al penultimo posto in classifica ma l’ottima prova disputata sul proprio campo lascia ben sperare per il prosieguo.
Entrambe le formazioni premono sull’acceleratore fin dalle prime battute iniziali. Dopo 5 minuti di gioco Di Bello, protagonista di un’ottima gara, si oppone ad una conclusione a botta sicura di Attanasio e si supera poco dopo su Amato. Ierardi e Linza provano a scuotere la Salernitana e tentano di impensierire Ianniello dalla distanza, le loro conclusioni si perdono però sul fondo. Al 10′ la gara si infiamma: Attanasio colpisce la traversa dalla distanza, sul capovolgimento di fronte Diodato centra l’incrocio dei pali da ottima posizione e Del Gaizo fallisce il tap in vincente, abile Ianniello a negarle la gioia del goal. Le due squadre continuano a macinare gioco ma un passaggio errato in fase di impostazione da parte del Nuceria offre a Linza il pallone del possibile vantaggio neutralizzato ancora una volta dal palo. Le ospiti si gettano in avanti, Amato colpisce di testa la traversa, ben servita da Ianniello e le granata in ripartenza non riescono, prima Con Pisani, poi con Borrelli ad approfittare degli spazi lasciati loro a disposizione, concludendo di poco alto sopra la traversa.
Una gara equilibrata, inchiodata sullo 0 a 0 fino a 3 minuti dalla fine della prima frazione, quando Diodato insacca alle spalle del numero 1 nocerino, su assist al bacio di Capolupo.
La ripresa regala grandi emozioni da una parte e dall’altra, abili i due portieri ad opporsi alle conclusioni di Diodato per la Salernitana e Attanasio per il Nuceria. Entrambe le formazioni danno l’impressione di poter segnare da un momento all’altro, dal possibile 1 a 1 arriva il raddoppio granata con Pisani che sulla sua conclusione trova la deviazione vincente che mette fuori causa l’estremo difensore ospite. Diodato e Ierardi provano dunque a chiudere il match, monumentale Ianniello in un paio di occasioni. Il Nuceria accusa il colpo ma resta in partita e colpisce un altro legno con Amato che peró, al minuto 10, approfitta di un’incomprensione tra Pisani e Di Bello per siglare la rete del momentaneo 2 a 1. A 3′ dalla fine ripartenza granata magistrale: Diodato si invola sulla fascia e serve Ierardi che a tu per tu con il portiere proprio non può sbagliare. La terza rete chiude il match spegnendo definitivamente le speranze del Nuceria.

TABELLINO DEL MATCH
SALERNITANA FEMMINILE – FUTSAL NUCERIA 3-1(1-0 p.t.)
SALERNITANA FEMMINILE: Di Bello, Pisani, Linza, Ierardi, Diodato
Polcari, De Santis, Del Gaizo, Capolupo, Borrelli, D’Angelo, Linzalone.
FUTSAL NUCERIA: Ianniello, Vuolo, Lamberti, Attanasio, Barba
Lamberti, Amato, Palumbo, Lambiase, Dello Ioio, Tirozzi, Gamardella. All. Dello Ioio.
MARCATRICI: 16’’31’’p.t. Diodato(S), 1’15’’s.t. Pisani(S), 9’57’’s.t. Amato(N), 14’39’’s.t. Ierardi(S)
AMMONITE: –
ESPULSE: –
ARBITRI: Gianluca Zuzolo(Caserta), Giglio Pietro Granata(Sala Consilina).

“A volte un vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato” 
(Nelson Mandela).