-3433-
Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327

Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327
-3433-
Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327

Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327
Home / ALTRI SPORT  / PALLAMANO  / Hubi Nössing: “Siamo felici di vivere questa favola”

Hubi Nössing: “Siamo felici di vivere questa favola”

“Siamo felici di vivere questa favola”, così il coach Hubi Nössing, del SSV Brixen Südtirol Handball Femminile, si racconta ai lettori del Bello dello Sport. Poi incalza: “non credo che il nostro pareggio di Cassano sia stato un risultato rocambolesco, anzi è un risultato molto utile. Se poi si aggiunge che noi abbiamo giocato senza la nostra Giada Babbo e Abfalterer, che per me è una delle tre giocatrici più forti della squadra, il resto va da se! Bisogna aggiungere che Cassano si è rinforzata con Bianca Del Balzo, che ha giocato in Polonia nelle ultime stagioni, ed in porta hanno una certa Milosevic, naturalizzata, che non è certamente l’ultima arrivata. Noi abbiamo affrontato questa gara inserendo nei 12 anche un elemento che si è allenata una o due volte a settimana. Io sono orgoglioso di questo gruppo e di quello che hanno fatto. E’ chiaro che se siamo a completo tutto cambia”.
Intanto deve far la conta con altri piccoli acciacchi: “Sandra Federspieler ha male alla spalla e ci sono altre piccole difficoltà” che, ovviamente, spera di poter risolvere in questi giorni.
A Cassano il finale è stato da brividi. 7 metri per Cassano, gol e pareggio. Ribaltamento di fronte a pochi secondi dal termine e 7 metri anche per Brixen: “Abbiamo avuto la palla per vincere la gara. Forse paghiamo il fatto di non poterci allenare come una squadra professionista 6 – 8 volte a settimana. Inoltre, capita, che anche il sabato, quando giochiamo molte mie atlete lavorano”.
La sfida contro Salerno?
“Se siamo al completo cercheremo di disturbarle, se non lo siamo vuol dire che potremmo incontrare difficoltà enormi. Noi proseguiamo sulla nostra strada. Per noi la favola continua”.
Poi ricorda: “Noi arriviamo dalla A2. Alla nostra prima stagione siamo arrivati nei primi otto. Quest’anno siamo in vetta alla classifica. Il nostro obiettivo è giocare una pallamano veloce e bella. Ma sia chiaro noi in squadra non abbiamo una straniera come Salerno e Oderzo che siglano 10 reti a partita. Noi non abbiamo professionisti in squadra e ci alleniamo 4 volte a settimana e non posso competere, sulla carta, con squadre come Saleno e Oderzo se non ho la rosa completa. Quello che abbiamo fatto fino a questo momento è un qualcosa di incredibile. Siamo super contenti e, aggiungo, non abbiamo mai perso. E’ qualcosa di incredibile!”

“A volte un vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato” 
(Nelson Mandela).

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com