-3433-
Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327

Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327
-3433-
Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327

Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327
Home / CALCIO  / Il Bristol non convoca Djuric: “Va in Italia”. Rilancio per Bogdan

Il Bristol non convoca Djuric: “Va in Italia”. Rilancio per Bogdan

E’ attesa per domani pomeriggio la fumata bianca per l’ingaggio del centrocampista Daniele Altobelli. Sbrigate le ultime formalità burocratiche, la Salernitana staccherà un assegno di circa 250mila euro che arricchirà le casse della Pro Vercelli e successivamente accoglierà in sede l’ex mezz’ala del Frosinone facendogli sottoscrivere un contratto di tre anni. A questo punto manca soltanto il classico regista in grado di dettare i tempi della manovra, ancor di più se Signorelli dovesse accettare la proposta dell’Avellino e salutare anticipatamente la compagnia. A tal proposito sveliamo un retroscena: il fantasista della Lazio Davide Di Gennaro è in vacanza in provincia di Salerno e, fermato da alcuni tifosi granata, ha confermato la volontà di non accettare la proposta di Lotito e di voler mantenere la categoria. Sfumato, dunque, uno dei principali obiettivi di Colantuono che, in mediana, non avrà nè Basha, nè Memushaj che pure erano nomi cerchiati in rosso da tempo. La buona notizia, però, riguarda il reparto offensivo: se De Luca è definitivamente e ufficialmente sfumato (ha firmato per il Cluj, serie A rumena), quest’oggi Djuric ha detto di sì alla Salernitana. Su uno dei tanti siti dedicati al Bristol c’è scritto che la società inglese, oggi impegnata in amichevole, ha preferito escluderlo dall’elenco dei convocati “perchè sta facendo la valigia per tornare in Italia”. Colantuono lo aspetta a braccia aperte, ma presumibilmente non sarà l’unico rinforzo per l’attacco dal momento che sembrano sfumati anche Mazzeo, Montalto, La Mantia e Sansone, che piace all’allenatore, sta facendo di tutto per convincere Fabiani, ma rischierebbe di trovare meno spazio di quanto auspicato anche a causa della scelta di blindare Orlando e dargli una seconda opportunità. Tornando alla telenovela Jallow, proviamo a chiarire quanto scritto per evitare fraintendimenti: l’accordo tra Chievo e Salernitana è stato raggiunto e c’è già stato uno scambio di documenti con le firme dei presidenti, il giocatore è felicissimo della destinazione e ha detto no al Frosinone, a frenare l’operazione soltanto il mancato accordo sulla formula del trasferimento. La Salernitana spinge per il prestito con obbligo di riscatto soltanto in caso di promozione in serie A, l’agente- Sorrentino- per tutelare legittimamente gli interessi dell’ex Cesena opta per un obbligo di riscatto obbligatorio a prescindere dal piazzamento finale in classifica dei granata. Per venire incontro a Lotito, il Chievo accetterebbe di dividere un quattro rate annuali i 2,5 milioni di euro preventivati: una cifra, dunque, di poco inferiore ai 700mila euro da versare ogni 30 giugno a partire dal 2019 fino al 2023. Le possibilità che l’affare vada in porto, fanno sapere fonti ufficiali della Salernitana, restano elevatissime. Intanto a Catania intervista del dg Lo Monaco che ha chiarito quanto segue: la prossima settimana Bogdan lascerà Catania e sulle sue tracce ci sono Brescia, Livorno e Salernitana. Le Rondinelle hanno effettuato la proposta economica migliore, in Toscana ritroverebbe il suo mentore Lucarelli, ma Salerno è piazza che stuzzica. “I consigli del diavolo se li mangia la volpe. Bogdan ha fatto un gran campionato a Catania, è un profilo interessante, ma è di proprietà di un’altra società” ha detto in merito il ds Fabiani che, contestualmente, prosegue i contatti con Del Fabbro, Whal e Troest, mentre da una settimana non ci sono aggiornamenti con il Parma per Gagliolo. In porta domani potrebbe essere il giorno di Radunovic. Zito, Kadi e Cicerelli sempre più verso Caserta, anche il Catanzaro è sulle tracce di Popescu. Slitta, infine, il rinnovo di Pucino: il difensore, presumibilmente titolare inamovibile, ha subito un grave lutto familiare.

Gaetano Ferraiuolo

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com