Home / APPROFONDIMENTI  / ‘Il calcio e chi lo racconta’: terminato a Coverciano l’XI seminario sul giornalismo sportivo

‘Il calcio e chi lo racconta’: terminato a Coverciano l’XI seminario sul giornalismo sportivo

È terminata a Coverciano l’11ª edizione del seminario ‘Il calcio e chi lo racconta’: due giorni di incontri e dibattiti sul giornalismo sportivo che si sono svolti nelle aule del Centro Tecnico Federale, organizzati dalla FIGC insieme all’USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana).

Ieri mattina il rinnovato Auditorium del Centro ha ospitato il secondo e ultimo giorno del seminario, chiuso dal presidente dell’Ordine dei Giornalisti, Carlo Verna: “Il lavoro del giornalista sportivo – ha sottolineato Verna salutando tutti i colleghi presenti – per essere consapevole deve essere un lavoro a 360 gradi, esattamente come è stato mostrato e spiegato in questi due giorni”.

La mattinata era stata aperta dall’intervento del responsabile dell’Ufficio stampa della FIGC, Paolo Corbi, sull’Europeo itinerante del 2020, che vedrà Roma come una delle dodici città ospitanti, con lo stadio Olimpico cornice della partita inaugurale e di altre tre gare del torneo.

A seguire sono intervenuti il presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Toscana, Carlo Bartoli, e il presidente dell’Associazione Stampa Toscana, Sandro Bennucci, prima della lezione del direttore di Sky Sport 24, Matteo Marani, che ha ripercorso i Mondiali del 1978 svolti in Argentina rimarcando come quella manifestazione sia stata una cassa di risonanza utilizzata dal regime militare al potere.

L’altro ieri, ad aprire il seminario, erano stati il presidente federale, Gabriele Gravina, e i Ct della Nazionale maschile e femminile, Roberto Mancini e Milena Bertolini.

Fonte news e foto Figc

Il miglior modo per predire il futuro è crearlo!