Home / APPROFONDIMENTI  / Il calcio visto con la spensieratezza e l’armonia

Il calcio visto con la spensieratezza e l’armonia

Mentre l’Italia e il mondo sono pieni di episodii tristi che si riferiscono al gioco del calcio, nel Cilento esiste un gruppo di giovani che fanno del “pallone” il loro oggetto del loro divertimento e lo usano come strumento per insegnare ai più piccoli i veri valori dello sport.
Mentre sulle prime pagine dei giornali vengono trasmesse le immagini degli scontri tra ultras di Inter e Napoli, a Marina di Camerota, un gruppo di amici si sono sfidati per mero divertimento ed in contrapposizione al mondo violento dello sport.
L’altra faccia della medaglia del calcio.
Con questo primo triangolare denominato “Christmas Friends Ship”, la società ASD Antonio Esposito ha voluto far capire che il calcio deve portare amicizia e divertimento.
Invece, purtroppo, il calcio ci porta a dover riformulare il concetto darwiniano: dall’evoluzione dell’uomo all’evoluzione dello scemo!
Chi ama il calcio, chi ama lo sport vorrebbe veder salvaguardato il gioco da tutto il marcio che gira intorno ad esso.
Il dramma più grande è che, spesso, i bimbi vengono educati dalla violenza dei genitori, inadatti ed ignoranti, che sono capaci di rendere una semplice gara di calcio in una corrida senza esclusioni di colpi e di parole.

“A volte un vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato” 
(Nelson Mandela).