Home / ANEDDOTI  / Karius (Liverpool): dalla figuraccia in Champions alla standing ovation di Anfield Road

Karius (Liverpool): dalla figuraccia in Champions alla standing ovation di Anfield Road

Esiste al mondo stadio con un’atmosfera più calda di Anfield Road? Diremmo proprio di no. Stavolta, però, i tifosi del Liverpool hanno fatto venire la pelle d’oca agli appassionati di calcio per un gesto che è andato al di là del mero supporto sportivo in onore di un loro beniamino. Sì, Karius, sfortunato portiere salito agli onori della cronaca per le clamorose papere commesse nel corso della recente finale di Champions League persa dalla sua squadra contro il Real Madrid, nonostante sia stato ormai scalzato nel ruolo di titolare dall’avvento di Alisson, estremo difensore più pagato al mondo fino al clamoroso trasferimento di Kepa dall’Athletic Bilbao al Chelsea, ha ricevuto un applauso scrosciante dal suo pubblico, quando è subentrato proprio all’ex Roma durante l’amichevole disputata dal Liverpool contro il Torino. I tifosi dei Reds gli hanno, dunque, perdonato le nefandezze effettuate solo qualche mese fa, fornendo una lezione a coloro i quali troppo spesso finiscono per dimenticare un aspetto fondamentale: seppur bellissimo e animato da interessi economici notevoli, il calcio resta sempre un gioco. Il Liverpool ha scritto, pertanto, con l’ausilio dei suoi impagabili supporters, contraddistinti da una sensibilità non da poco, una pagina da “Il bello dello sport”.

Fonte foto Facebook

Ho conseguito la maturità classica presso il Liceo De Sanctis e sono un laureando in ingegneria elettronica. Giornalista pubblicista dal 26 novembre 2015