Home / APPROFONDIMENTI  / LA BELARDI SCOMMETTE FORTE SUI RAGAZZI DELLA SCUOLA CALCIO

LA BELARDI SCOMMETTE FORTE SUI RAGAZZI DELLA SCUOLA CALCIO

“Abbiamo ceduto a titolo gratuito un nostro iscritto, Domenico La Ragione, anno 2001, centrocampista, senza chiedere nulla alla Reggina nell’immediato. Il nostro obiettivo è cercare il bene del ragazzo e sperare nella sua crescita umana e sportiva. Il nostro accordo è quello di ricevere un contributo solo nel caso di utilizzo continuo in prima squadra”.
E’ Felice Belardi, presidente dell’omonima scuola calcio che spiega i termini della cessione e si pone in antitesi con le società che, pur di realizzare subito denaro, spesso, consigliano male il proprio tesserato.
Di casi di cannibalismo nel calcio sono piene le pagine di giornali e le cronache locali e, probabilmente, questa nuova strategia potrebbe aprire una frontiera, non del tutta nuova, da poter utilizzare dalle scuole calcio.
“La Reggina investe sui giovani senza chiedere nessun contributo alle famiglia. Fa settore giovanile come andrebbe fatto e noi non ci siamo sentiti di approfittare. Il giovane Domenico dovrà mangiare ancora tanto pane duro prima di arrivare a calcare terreni di gioco importanti e, secondo noi, solo in quel momento la società potrà effettivamente beneficiarne” continua Felice Belardi.
La Ragione, si è messo in evidenza la scorsa stagione siglando 36 reti nel Campionato Regionale campano, categoria Allievi e grazie alle sue prestazioni è stato fin da subito opzionato dagli amaranto.
Ora dovrà farsi strada nella categoria Berretti e chissà se non possa arrivare anche l’esordio in Lega Pro.

“A volte un vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato” 
(Nelson Mandela).