-3433-
Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327

Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327
-3433-
Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327

Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327
Home / ALTRI SPORT  / La Jomi Salerno passeggia col Flavioni Civitavecchia e aggancia Brixen in vetta

La Jomi Salerno passeggia col Flavioni Civitavecchia e aggancia Brixen in vetta

La Jomi Salerno surclassa per 28-15 Flavioni Civitavecchia nella seconda giornata di ritorno di campionato e aggancia in vetta Brixen, bloccato sul pari da Cassano. Tra sette giorni scontro diretto in campo esterno per le Salernitane.

PRIMO TEMPO – Dalla Costa apre le marcature dopo 30” di gioco, incuneandosi tra le maglie della difesa ospite. Napoletano fa la barba al palo dopo un buon inserimento. Il Flavioni si arrocca ed evita la capitolazione su diagonale della Gomez. Piantini subisce una rete dopo 3’30” di gioco e Maruzzella resta a terra qualche secondo dopo aver riportato un colpo al limite dell’area. Alla ripresa delle ostilità dopo il break forzato, palo di Pina Napoletano dopo parziale deviazione di Bulache e punteggio ancora sull’1-1 dopo cinque giri di lancette. Bartoli coglie l’incrocio dei pali e Dalla Costa scheggia il palo: fase contraddistinta da legni colpiti su ambo i fronti. La Jomi non riesce a passare in vantaggio neppure su contropiede della Coppola, interrotto sul più bello dall’estremo difensore ospite, ma ci pensa la Dalla Costa nuovamente a realizzare una rete (2-1 al minuto 8). Fabbo beffa il portiere laziale con un tiro potente e leggermente smorzato dalla difesa. Bartoli trasforma una conclusione dai sette metri e riporta sotto il Flavioni, ma Matos ristabilisce di prepotenza il +2 locale (10’). Nuovo legno colpito dalle laziali con Francesconi, con Piantini a fare buona guardia. Doppietta per la Fabbo: primo massimo vantaggio per le padrone di casa (5-2 dopo 12’ di gioco). Feoli rompe il break della Jomi, segnando con un movimento a convergere da sinistra. Salerno riprende a macinare gioco e realizza due reti nel giro di breve tempo, con Gomez che mette a referto il gol del 7-3 a metà frazione. Botta e risposta a firma di Bonamano e Matos: 8-4 dopo 16’. Il Flavioni tenta conclusioni velleitarie dalla distanza e Matos porta sul +5 le locali (9-4 al 20’). Gomez sale in cattedra, mettendo a referto la rete del 10-4, dopo il quale viene chiamato un time-out. Gran parata della Piantini con ausilio del palo. Casale capitalizza l’intervento del suo portiere, mettendo a referto il gol del momentaneo 11-4 (24’). Coppola riceve palla su azione di rimessa e con freddezza realizza la rete del 12-4: la Jomi sembra prendere il largo. Bonamano interrompe il break locale andando a bersaglio dopo una bella azione personale, ma capitan Coppola si fa valere e con un tiro sottomisura riporta la sua squadra sul +8 (13-5 al 27’). Neanche il tempo di esultare che le ospiti realizzano una nuova rete. Piantini esegue un bell’intervento su Feoli e Gomez mette a referto il gol del 14-6 (29’): è l’ultimo gol della prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO – Maruzzella realizza la prima rete della seconda frazione di gioco. Il gioco viene interrotto dopo 2’22” per un colpo riportato da Dalla Costa. Finezza della stessa numero 4 che libera Matos a tu per tu col portiere grazie a un preziosismo ed il pivot non perdona (15-7 dopo 4’). Feoli realizza un gol con la palla che supera lemme lemme la linea dopo l’intervento di Piantini. Landri ha un passo differente e segna il gol del 16-8 dopo un’azione personale travolgente. Ancora la numero 33 trasforma in oro un assist di Dalla Costa e porta la Jomi sul massimo vantaggio (+9 dopo 8’ di gioco). Francesconi beffa Piantini con un diagonale vincente. A seguire botta e risposta ad opera di Gomez e Ferretti. Landri è scatenata: tripletta personale e 19-10 dopo 9’30” di gioco. Ferrari torna in porta e subito si mette in evidenza. Coppola si guadagna un sette metri che Dalla Costa spedisce sul palo. Matos mette a referto il gol del nuovo massimo vantaggio campano (20-10 dopo 12’). Preziosismo della Coppola che uccella Bulache con un pallonetto d’alta scuola. Il capitano prosegue il suo magico momento e porta la sua squadra sul nuovo massimo vantaggio (22-10 dopo 13’56” di gioco). Matos perde palla, ne approfitta Francesconi per spezzare il break locale (22-11 a metà frazione). Buon momento per le laziali e gran gol all’incrocio di Bartoli. Botta e risposta tra Matos e Francesconi: 23-13 dopo 17’. Gioco interrotto nuovamente dopo 17’55” per un colpo riportato da Matos. Trombetta non riesce a segnare dopo un buon movimento da destra. Casale realizza una rete convergendo da sinistra (24-13). Palo di Trombetta su azione di contropiede. La gara cala d’intensità, ma Coppola continua a segnare (25-13 dopo 23’ di gioco). Gomez segna la rete del +13 dopo 24’. Coppola non si ferma e mette a referto il gol del 27-13. Spazio anche per De Ciuceis e Avagliano nel finale. Fabbo arrotonda il punteggio: +15 dopo 27’. Salerno ormai dilaga, ma Ferretti non ci sta e batte Ferrari. Finisce 28-15.

Ingegnere elettronico di primo livello. Giornalista pubblicista dal 26 novembre 2015

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com