Home / ALTRI SPORT  / Meeting internazionale di difesa personale: grande evento a Salerno

Meeting internazionale di difesa personale: grande evento a Salerno

Torna a Salerno il Meeting internazionale di difesa personale Krav Maga, evento a cura dell’Associazione Street Kali. Gli appuntamenti sono 29 settembre 2018, dalle ore 9.30 alle ore 18.00, presso lo Stadio Vestuti – palestra Matteo Senatore e il 30 settembre, dalle 9.30 alle 13.00, presso il poligono Shooting Range a Giffoni Valle Piana. L’evento è patrocinato da: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dell’Interno, Ministero della Difesa, Polizia di Stato, Guardia Costiera, CONI, Regione Campania, Provincia di Salerno, Comune di Salerno, Asi ed Unione Nazionale Veterani dello Sport.

A seguito del grande successo ottenuto con la prima edizione, l’evento diventa di carattere internazionale, accorreranno partecipanti da tutta Europa per prendere parte al più importante Meeting di Krav Maga in Italia. Durante i due giorni sarà illustrato ai partecipanti un programma di autodifesa destinato a donne, uomini, appartenenti alle Forze militari e di polizia, esperti del settore e tutti quanti hanno il desiderio di approfondire questo segmento a scopo lavorativo o personale. Una full immersion in cui il concetto di difesa verrà trattato a 360° partendo dai principi di addestramento militare. Quest’anno gli organizzatori, il M° Matteo Renna e l’istr.ce Annalisa Pignataro, si avvarranno della collaborazione di Angelo Biondo, docente Internazionale di Sicurezza, Protezione Personale, Comunicazione Efficace e Gestione dello Stress, in forze al Ministero dell’Interno. Preparatore dei corpi di polizia e militari nazionali ed internazionali; docente federale FIKM; Mario Benedetti, operatore DIGOS in quiescenza, esperto di servizio scorta, istruttore di tiro e docente federale della FIKM; la psicologa dell’Università Sapienza di Roma Dr.ssa Emanuela Mari, appartenente al Servizio di Psicologia Giuridica e Forense, che in sinergia con i docenti illustrerà: la valutazione delle espressioni facciali, del corpo e psicologia delle emozioni; abilità emotiva; training di gestione dello stress e tutto ciò che precede un’aggressione. Insieme tratteranno i piani operativi di protezione con analisi situazionale, valutazione del rischio e focus, ed elaborazione di intervento; attacco realistico corpo a corpo e da mano armata.
Alle ore 17.30 porteranno i loro saluti agli intervenuti il Questore di Salerno, il Sindaco di Salerno e rappresentanti dell’amministrazione comunale, il Console dell’Ecuador, esponenti delle Forze dell’Ordine ed ospiti nazionali ed internazionali.

Il 30 settembre, dalle 9.30 alle 13.00, presso il Poligono Shooting Range in Giffoni Valle Piana (SA), solo previa prenotazione, vi sarà uno stage di tecniche di tiro istintivo e operativo e maneggio dell’arma. Un’occasione unica in uno dei poligoni migliori d’Italia con la conduzione tecnica di grandi professionisti. A tutti i partecipanti saranno dati in dotazione un’arma e 50 proiettili. Per chi è già in possesso di porto d’armi è possibile portare con se la propria arma e munizioni. Può partecipare anche chi è sprovvisto di porto d’armi. Si consiglia di dotarsi di cuffia o tappini per le orecchie, occhialini di protezione o semplici occhiali da sole e, per chi dovesse far uso della propria arma, si richiede di portare con se cinturone o fondina e più di un caricatore

"Il bello dello sport" è un giornale sensibile, innovativo e fuori dagli schemi (Sanderra)