Home / ANEDDOTI  / Notts County, il club più antico del mondo rischia di scomparire

Notts County, il club più antico del mondo rischia di scomparire

Il Notts County, che milita nella “League Two” e che sta rischiando la retrocessione nei dilettanti, è la squadra professionistica più antica del mondo, fondata nel 1862. In realtà vi sono quattro squadre fondate prima di quell’anno che non hanno, tuttavia, mai militato a livello professionistico.
Parliamo dello Sheffield FC, Hallam, Cray Wanderers e Worksop Town.
Tuttavia, non avendo, queste ultime squadre mai superato il dilettantismo, il Notts County può fregiarsi del titolo di «club professionistico più antico del mondo».
Il Notts County è stato tra i membri fondatori della Football League (l’attuale Premier League) ed ha disputato 30 campionati nella massima divisione inglese vincendo una Coppa d’Inghilterra nel remoto 1894.
La casacca dei Magpies è legata ad un curioso aneddoto: nel 1903 la Juventus chiese a uno dei suoi soci, Gordon Thomas Savage, di «procurare divise da gioco più professionali» (la juve indossava una camicia rosa con cravattino nero ndr) poichè quelle in essere erano poco adatte all’uso sportivo. Savage aveva un amico tifoso dei Notts, che provvide a spedire delle uniformi analoghe a quelle della sua squadra del cuore. Da quel momento la Juventus adottò anch’essa la divisa bianconera come prima maglia.
Ancora oggi i tifosi del Notts County intonano allo stadio il coro «It’s just like watching Juve…» («È proprio come guardare la Juve…») ogni volta che la loro squadra realizza una grande prestazione.
I Notts furono scelti anche per l’inaugurazione dello Juventus Stadium l’8 settembre del 2011.
Ora questa formazione, e la sua storia, rischia di scomparire per sempre dal calcio giocato.

“A volte un vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato” 
(Nelson Mandela).