Home / APPROFONDIMENTI  / Quarta categoria: ecco la Cremonese

Quarta categoria: ecco la Cremonese

“Pepo team negli anni si è sviluppato ed è molto radicato nel territorio. Siamo partner della Cremonese da oltre dieci anni e abbiamo istituito molte collaborazioni con loro. Partecipiamo al campionato di quarta categoria promosso dalla FIGC e dal CSI, che è quello di riferimento per le squadre professionistiche che adottano una squadra di ragazzi disabili. Altra collaborazione che attuiamo è anche quella con la Vanoli Basket” con queste parole Gianluca Rossi, presidente della A.S.D Pepo Team, ha presentato la sua selezione di ragazzi disabili che partecipa al campionato di quarta categoria. Successivamente ci ha illustrato la storia della nascita di questo progetto: “La nostra associazione è fondata completamente sul volontariato. Siamo nati a metà degli anni novanta per poi consolidarci ufficialmente nel 2002 sulla base delle esperienze maturate negli anni. Il nostro nome “Pepo” deriva da “Giuseppe” nome della struttura dove siamo nati, che si occupava di persone affette da disabilità intellettiva. Il nostro dna è partire dagli ultimi, e alcuni atleti ancora oggi non hanno una famiglia e provengono da strutture”. E sui metodi di allenamento: “Il gruppo della quarta categoria è quello a livello performativo più importante. Tutti i ragazzi, nonostante la certificazione, hanno abilità clamorose e giocano ai vertici della quarta categoria. Su sei incontri li abbiamo vinti tutti e sei e questo è anche grazie alla linea che diamo loro sulle performance. Abbiamo un tecnico dedicato a loro che ha raddoppiato le sessioni di allenamento e che si impegna a migliorare gli atleti sul profilo tecnico”. Sui progetti futuri: “Negli obiettivi futuri vedo tanta voglia di consolidare quanto di buono abbiamo fatto e magari negli sviluppi futuri vorremmo tornare a giocare in Europa”.

mautone_giuseppe@yahoo.it

"Diventerò il rimpianto di chi mi ha fatto credere di non essere abbastanza"