Home / ALTRI SPORT  / CALCIO A 5  / Salernitana C5 – Grottaglie: la goleada è servita!

Salernitana C5 – Grottaglie: la goleada è servita!

Pontecagnano (SA) – Finalmente granata! Comincia nel migliore dei modi il 2019 per la Salernitana Femminile di calcio a 5 che riesce a lasciarsi alle spalle un inizio stagione tribolato vincendo per 8 a 0 contro la Woman Grottaglie che, però, era e resta fanalino di coda della graduatoria.

PRIMO TEMPO
Bastano meno di due minuti che D’Angelo colpisce il palo e Pisani, invece, trova l’angolo giusto e porta in vantaggio le granatine.
Partita in discesa a 6’ dall’inizio quando, ancora Pisani, alza la testa e trova, di punta, il raddoppio. Il Grottaglie è volenterosa, arcigna ma manca di qualità soprattutto in fase offensiva.
Dopo il raddoppio la salernitana prende sicurezza e comprende di avere in pugno il match e cercano la conclusione appena hanno possibilità e spazio. In realtà il doppio vantaggio sembra aver tolto un po’ di concentrazione in alcuni elementi che sbagliano alcune facili giocate e, nello stesso tempo, concedono un’occasione al Grottaglie di accorciare le distanze e, pochi minuti dopo, su calcio da fermo, il capitano Marzella colpisce l’incrocio dei pali.
A 5′ dal termine si ode ancora il rumore del ferro del palo. Questa volta è Ierardi a colpirlo con una conclusione di leggero esterno.
A 4′ dal termine grande giocata del capitano ospite Marzella che riesce ad uscire dalla sua metà campo, palla a piede, arrivando a concludere da pochi passi. Ottima la scelta di tempo di Linzalone che sventa. Il portiere di casa di ripete poco dopo respingendo un’ottima conclusione della solita Marzella.
Si risveglia la Salernitana che da schema su fallo laterale riesce a trovare il tris grazie ad una conclusione di capitan Diodato che chiama alla respinta Cannella. La deviazione non è efficace e Pisani, da pochi passi insacca.
LA Diodato sale in cattedra e, approfittando di un paio di errori della difesa avversaria, portiere compreso, trova un scavino delizioso e vincente.

LA RIPRESA

La musica non cambia. Salerno fa la partita e subito si procura un’occasione con la Pisani che non serve la compagna libera (Diodato) e prova un pallonetto lezioso che si spegne alto sulla traversa.
Dopo meno di 4′ arriva il pokerissimo. Azione confusa in area avversaria e Lenti si sostituisce al portiere. Rosso e rigore che viene trasformato da Diodato.
La formazione ospite spinta dalla voglia di fare gioco lascia più spazi e ancora capitan Diodato li punisce raccogliendo, da pochi passi, una conclusione di Linza (che segnerà pochi minuti dopo).
Arriva anche un’occasione per il Grottaglie con Delli Ponti che si lascia ipnotizzare dalla giovane Pecoraro. Dopo una serie di reti sprecate da parte della Salernitana la solita Marzella colpisce il legno.
Capolupo show: la giovane, in maglia granata, sigla il settimo gol della contesa con una giocata di fino che lascia a terra il portiere ospite e si libera la porta siglando una rete che strappa gli applausi del pubblico presente.

Salernitana Femminile c5 – Woman Grottaglie 8 – 0

Rete: Pisani (3), Diodato (3), Linza, Capolupo

Salernitana: Polcari, Castagnozzi, Del Gaizo, D’Amico, Pisani, Iannaccone, Capolupo, Pecoraro, Diodato, Linza, Ierardi, D’Angelo, Di Bello, Linzalone. All. Mainenti

Grottaglie: Cannella, Cusimano, Carone, De Leonardo, Delli Ponti, Fornaro, Galeone, Lenti, Marzella, Caiazzo. All. Buonafede

Note: espulso Lenti per fallo di mano; ammonito Marzella.

“A volte un vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato” 
(Nelson Mandela).