Home / APPROFONDIMENTI  / Salernitana e Monopoli, esempi di calcio che unisce due tifoserie

Salernitana e Monopoli, esempi di calcio che unisce due tifoserie

Unione, fratellanza, e aggregazione. Su queste caratteristiche fondamentali si basa l’aspetto più bello che le tifoserie possono regalare durante una partita di calcio.
I sostenitori di Salernitana e Monopoli sull’onda di questi principi che li legano, ormai da decenni, hanno offerto al nostro calcio scene che mostrano come lo sport sia soprattutto aggregazione e condivisione pacifica dello spettacolo e delle idee.
Prima di iniziare l’amichevole precampionato, utile per oliare i meccanismi tattici in vista del campionato, gli atleti di entrambe le squadre hanno infatti raccolto l’applauso della curva sud dello stadio Arechi prima e dopo la fine della partita.
Particolare non di poco conto è che il settore dell’impianto della squadra campana ospitava entrambe le tifoserie! Infatti, dopo anni dall’ultimo confronto i tifosi si sono impegnati a rinnovare il gemellaggio sostenendo i propri beniamini senza suddivisioni, insieme, con il solo scopo del divertimento e dei valori dell’amicizia.
Come di consueto al termine della partita tra le due tifoserie c’è stata organizzazione di varie iniziative, quali cene, visite o anche una semplice serata passata a cantare insieme. Perchè anche il canto che affascina e accompagna i calciatori in ogni partita per essere efficace anche in presenza di “colori” diversi.

"Diventerò il rimpianto di chi mi ha fatto credere di non essere abbastanza"