Home / APPROFONDIMENTI  / Salernitana su Sky? Novità per i tifosi: ecco come vedere le partite dei granata

Salernitana su Sky? Novità per i tifosi: ecco come vedere le partite dei granata

Dopo tanti anni di esclusive e trasmissioni dedicate, Sky ha perso il campionato di serie B per la prossima stagione. A spiazzare l’emittente e le centinaia di migliaia di appassionati che hanno sottoscritto regolare abbonamento al pacchetto “Sky Calcio” la proposta da 22 milioni di euro della piattaforma Perform che, pur non avendo una capacità trasmissiva, ha inteso partecipare all’asta aggiudicandosi i diritti fino a giugno del 2021 e garantendo alle varie società di calcio una cifra di poco superiore al milione di euro. I tifosi della Salernitana si chiedono da giorni come possano fare per vedere le partite della squadra del cuore soprattutto in concomitanza con le gare in trasferta e l’ipotesi più accreditata era quella di dover sottoscrivere un particolare abbonamento per visionarle online attraverso una smart-tv o il computer di casa. Ci sono, però, importanti novità che potrebbero agevolare la qualità del prodotto e permettere ai fruitori del servizio di non modificare più di tanto le vecchie abitudini. Stando a quanto trapela in queste ore, infatti, Perform potrebbe trovare un accordo con la tv di Murdoch consentendo di scaricare l’applicazione DAZN ai possessori del decoder Sky Q con una dinamica molto simile a quella di Netflix. Pare che i responsabili della piattaforma intendano fidelizzare il maggior numero di tifosi possibile conservando una certa “identità”, ma allo stesso tempo non scoraggiando del tutto quelle persone (e ce ne sono tante) che hanno già disdetto gli abbonamenti in corso di validità temendo di non poter più seguire la Salernitana o le altre partite del torneo cadetto. L’app DAZN, dunque, sarà disponibile su Smart TV, tablet, smartphone e su Sky Q, decoder apposito che deve essere collegato ad internet e che ha un costo che si aggira intorno ai 200 euro. Non è da escludere possano essere previsti pacchetti con sconti o pagamenti rateali affinché la gente possa abituarsi quanto prima a questa novità senza ritrovarsi spaesata. Si tratta, dunque, di un pacchetto aggiuntivo, da pagare a parte, comprensivo anche delle partite del campionato di serie A, tre delle quali in esclusiva e con il marchio DAZN in evidenza. Tra i responsabili del nuovo progetto l’ex giornalista Mediaset Marco Foroni, Veronica Diquattro è stata invece nominata ufficialmente vicepresidente esecutivo di DAZN, mentre per lo speciale del sabato sera potrebbe essere scelta Diletta Leotta che, in questi anni, ha rappresentato uno dei volti più gettonati di Sky. Perform starebbe spingendo affinché il campionato di serie B torni a giocare la domenica alle 15, con un anticipo serale di sabato e il posticipo del lunedì. Dovrebbero essere 4 i turni infrasettimanali, in periodo autunnale e primaverile per non esporre i tifosi ad un clima troppo freddo. In attesa di comunicazioni ufficiali, dunque, il mondo del tifo si prepara a vivere una vera e propria rivoluzione ed innovazione mediatica.

Redazione Sport

sgsalerno1919@hotmail.it