-3433-
Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327

Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327
-3433-
Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327

Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327
Home / CALCIO  / Scavone-Nocciolini: il Parma stende l’Alessandria e torna in B. La prossima serie cadetta sarà una A2!

Scavone-Nocciolini: il Parma stende l’Alessandria e torna in B. La prossima serie cadetta sarà una A2!

Incastonato l’ultimo tassello del puzzle cadetto: il Parma è la ventiduesima squadra che parteciperà al prossimo torneo cadetto e consegue la seconda promozione di fila in due anni, dopo quella dalla serie D. In gare al cardiopalma come una finale playoff, gli equilibri vengono sovente rotti da una grande giocata del singolo. Calaiò tiene fede a questa legge non scritta del calcio eludendo la marcatura di Gozzi con una veronica da categoria superiore e pennella al centro un cross al bacio per Scavone, bravo ad inserirsi tra le maglie della difesa avversaria ed a battere di testa l’incolpevole Vannucchi. Il Parma ha la chance per raddoppiare, ma Calaiò si vede respingere dal numero uno piemontese coi pugni la sua conclusione a botta sicura. L’Alessandria soffre il forcing dei ducali, ancora diverse volte al tiro, ma incapaci di siglare il 2-0. I piemontesi restano in gara e si va, dunque, al riposo sul punteggio di 1-0. I ragazzi allenati da Pillon approcciano diversamente la seconda frazione di gioco, prendendo il pallino del gioco in mano. Sebbene Frattali non sia costretto ad interventi difficili, i grigi costringono gli emiliani sulla difensiva. Il Parma non rischia e riesce addirittura a piazzare il colpo del ko: Nocciolini si fionda su una palla vagante in area e segna di rimpallo dopo l’iniziale parata di Vannucchi proteso in uscita bassa. Festeggiamenti per calciatori e panchina. L’Alessandria sfiora il gol che avrebbe potuto riaprire la sfida con Sosa, il cui colpo di testa sotto misura su cross dalla destra da parte di Celjak termina alto clamorosamente. Disperato assalto finale dell’Alessandria guidato da Evacuo, fermato sul più bello da Mazzocchi. Simone Gozzi viene espulso nel finale e lascia la sua squadra in inferiorità numerica. Il Parma difende strenuamente il risultato nei cinque minuti di extra time ed è la quarta promossa in B dopo Cremonese, Venezia e Foggia.

fonte foto: Gazzetta di Parma

Ingegnere elettronico di primo livello. Giornalista pubblicista dal 26 novembre 2015

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com