Home / CALCIO  / Subentra dalle giovanili, ne vince 3 su 3: vola il Buccino di mister Costantino

Subentra dalle giovanili, ne vince 3 su 3: vola il Buccino di mister Costantino

Una bellissima favola viene raccontata in queste settimane direttamente dal campionato di Promozione. In un calcio che spesso fatica a dare fiducia a professionisti di un certo spessore e col palmares importante, infatti, viene premiata la scelta del Buccino di sostituire il dimissionario allenatore con il tecnico del settore giovanile. Dario Costantino, in passato autore di un ottimo percorso con la Salernitana e con la Spes Battipaglia, ha vinto ieri la sua terza partita su tre battendo una sorta di record: ormai da diversi anni, infatti, un mister subentrante non partiva con una media punti così alta, un merito da condividere con una squadra che lo ha accolto benissimo e che ne sta acquisendo la mentalità allenamento dopo allenamento. Quella contro la Temeraria San Mango non è stata affatto una sfida semplice, complice l’atteggiamento tattico degli avversari che, pur senza creare pericoli particolari, sono riusciti a chiudere bene ogni spazio concedendo il minimo sindacale. Nella ripresa fruttuosa si è rivelata la scelta di schierarsi a specchio e proporre un inedito 4-4-2, mossa tattica che ha prodotto immediatamente i risultati sperati grazie alla rete lampo del solito Barra, attaccante di caratura importante per la categoria. I padroni di casa non si sono scoraggiati e hanno trovato il pareggio dagli undici metri prima di una girandola di emozioni e capovolgimenti di fronte: 1-2 nel segno di Njie, 2-2 della Temeraria pochi minuti più tardi a causa di una disattenzione generale su palla inattiva. Costantino, a quel punto, è stato bravo ad indovinare i cambi: dentro Botta e Rago e poker servito da due calciatori abilissimi a farsi trovare pronti in una fase cruciale e concitata del match. A fine gara applausi per tutti e la consapevolezza per entrambe le squadre di aver onorato il gioco del calcio dal primo al novantesimo. “Non è mai semplice in trasferta subire due rimonte e restare sul pezzo” ha detto Costantino ai nostri microfoni “questo significa che abbiamo carattere e mentalità. La prima frazione di gioco si è chiusa con uno 0-0 giusto, nessuna delle due squadre ha prevalso sull’altra e si può dire ci sia stata una lunga fase di studio. Il cambio di modulo ha inciso e devo fare i complimenti anche a chi è entrato dalla panchina. Nel complesso una vittoria meritata, abbiamo creato i presupposti per espugnare San Mango e ci godiamo questo momento pur consapevoli che non abbiamo fatto ancora nulla e che il cammino sarà lungo e complesso”. Il Buccino, al momento, è il miglior attacco del campionato ed ha 9 punti in classifica, secondo alle spalle del Picciola insieme ad Angri e Centro Storico. Domenica prossima sfida casalinga contro la Sanmaurese, unica a fermare la striscia vincente della capolista. Costantino ha nei 19 risultati utili consecutivi (8 vittorie di fila) il suo record personale. Uno stimolo in più per continuare a ripagare la fiducia di una società che si è affidata ad una vera e propria garanzia.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com