Home / CALCIO  / L’ AVELLINO PAREGGIA CONTRO IL BARI, MA E’ FUORI DALLA ZONA PLAY OFF

L’ AVELLINO PAREGGIA CONTRO IL BARI, MA E’ FUORI DALLA ZONA PLAY OFF

L’Avellino pareggia (1 a 1) conto il Bari riagguantando il gran gol di Maniero al 19′ del primo tempo.
Un pareggio che fa scivolare gli irpini fuori dalla zona play off, ma nello stesso tempo interrompe la serie di due sconfitte di D’Angelo e compagni.
Allo splendido gol, in rovesciata, di Maniero, e dopo il rosso diretto per Cissokho per fallo su Tavano, e l’errore dal dischetto di Castaldo, la gara poteva prendere una strada diversa.
La rete del pareggio, siglata al 68’, grazie ad un potente sinistro di Insigne, ha fatto si che l’Avellino provasse a fare sua l’intera posta in palio. Il forcing finale non ha prodotto il risultato sperato anche perché, il portiere Micai, ha fatto buona guardia.
In sala stampa, Tesser è soddisfatto della prestazione in quanto: “Abbiamo costruito molte palle gol. Micai, a mio avviso, è stato il migliore in campo. l’impatto e la reazione mentale, da parte nostra, è stato ottimale, così come l’approccio è stato positivo. Abbiamo trovato una squadra di grande qualità che ci ha messo in difficoltà con il gol, frutto di una prodezza individuale. Il Bari ha poi sfiorato il secondo gol. Ci siamo ripresi e creato qualcosa. Nel secondo tempo è stato un monologo da parte nostra. Resta il rammarico di non aver recuperato a pieno il risultato. Ho rivisto però un Avellino tonico e ritrovato”

“A volte un vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato” 
(Nelson Mandela).