-3433-
Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327

Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327
-3433-
Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327

Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.ilbellodellosport.it/home/site/wp-content/themes/magazinevibe/framework/lib/edgt.functions.inc on line 327
Home / ALTRI SPORT  / PALLANUOTO  / IL DERBY DI PALLANUOTO A SALERNO VA ALLA RARI NANTES

IL DERBY DI PALLANUOTO A SALERNO VA ALLA RARI NANTES

Niente riscatto per la Tgroup Arechi costretta alla sconfitta nel derby contro la R.N. Salerno con il punteggio di 2-6. Non è bastata una prestazione tutta grinta e determinazione, la compagine allenata Milic ha riassunto in questo match tutti gli aspetti positivi e negativi di quest’avvio di stagione, ovvero ottima compattezza difensiva, difficoltà evidenti, invece, in fase offensiva dove nelle ultime due giornate ha messo a segno nel complesso soltanto cinque reti. Tiri affrettati, circolazione lenta della palla ed incapacità nello sfruttare le poche superiorità numeriche ricevute, aspetti già attenzionati dal trainer montegrino che nel frattempo ha potuto contare sul ritorno di un ottimo Domenico Busà. Il portierone salernitano, di ritorno da un infortunio, è stato il migliore degli invicti con almeno sei interventi decisivi che hanno consentito a suoi compagni di poter sperare in una rimonta.
Tgroup Arechi è rimasta in partita almeno sino al terzo quarto, dopodiché, un pizzico di stanchezza, e qualche errore in difesa mista alla qualità della R.N. Salerno ha fatto sì che quest’ultima prendesse un considerevole distacco negli ultimi otto minuti di gara. Grande pubblico accorso alla Vitale, circa ottocento gli spettatori, in un derby sentito, combattuto agonisticamente, ma corretto tra gli atleti in Vasca, uno spot per la Pallanuoto insomma, nella speranza che questo sport possa sempre più beneficiare del  seguito che merita.
“Siamo partiti bene nel derby, soprattutto nei primi due tempi. Forti in difesa e con buon ritmo mentre meno bene siamo andati  in attacco dove comunque ci abbiamo provato. Purtroppo non siamo stati capaci di sfruttare l’uomo in più, una costante di questo inizio di stagione – sottolinea mister  Milic a fine gara. – Non metto alcuna pressione ai miei ragazzi su chi deve segnare. Dobbiamo mettere in pratica quello che facciamo in allenamento, ovvero far girare velocemente il pallone, staccare in difesa ed  andare al tiro. Dobbiamo continuare a lavorare e migliore su questo aspetto. Busà? Gli ho fatto i complimenti. Ha giocato con il dolore a causa dei posti di un infortunio, ciò nonostante ha disputato un buon match.”
Tgroup Arechi – R.N. Salerno 2-6 ( 0-2, 0-0, 2-2, 0-2)
Tgroup Arechi: Busà, Sanges, Giordano, Esposito G. Pasca, Esposito, D’Angelo, Iannicelli, Lobov, De Rosa, Baldi, Massa, Altomare. All: Milic
Reti: Pasca, Massa
Spettatori 500 circa. Superiorità numeriche: TGroup Arechi 2/9, Campolongo Hospital RN Salerno 2/11.

comunicato stampa

“A volte un vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato” 
(Nelson Mandela).

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com