Home / CALCIO  / SERIE B  / SALERNITANA 1919  / LE PAGELLE DELLA SALERNITANA: SUPER PESTRIN, DONNARUMMA DEVASTANTE. ZITO, CHE INGENUITA’!

LE PAGELLE DELLA SALERNITANA: SUPER PESTRIN, DONNARUMMA DEVASTANTE. ZITO, CHE INGENUITA’!

Proponiamo di seguito il pagellone di Salernitana-Pescara, partita pareggiata dai granata grazie ai guizzi di Coda e Donnarumma.

Terracciano 6: non deve compiere interventi eccezionali, sui due gol non può fare nulla e nel momento peggiore dei granata ci mette più di una pezza.

Ceccarelli 6,5: in avvio perde in un paio di occasioni il diretto avversario, si riprende con il passare dei minuti e giganteggia fino all’86’, quando sforna l’assist vincente per Donnarumma.

Bernardini 5,5: perfetto fino all’ingenuità che favorisce il vantaggio del Pescara. Nel primo tempo il boato dell’Arechi accompagna un doppio salvataggio sontuoso.

Empereur 5,5: l’avversario di turno è di quelli tosti, lui come sempre commette un solo errore che incide sul risultato finale. L’arbitro inventa l’espulsione nel recupero.

Franco 5,5: sulla rete di Verde poteva fare di più, si riscatta indovinando un paio di diagonali importanti. Spinge molto nei primi 45 minuti, peccando al momento del cross.

Zito 4: con l’Avellino ha deluso, a La Spezia ha regalato un rigore, oggi si è fatto espellere a causa di un inutile e pericoloso intervento. Sarà squalificato per due turni.

Odjer 6,5: fin quando fisicamente regge è tra i migliori in campo, recupera una quantità impressionante di palloni.

Pestrin 7: la scelta di schierarlo dal primo sorprende e divide la critica, lui risponde sul campo come sempre sfoderando la miglior prestazione stagionale. Ciliegina sulla torta un grande assist per Ceccarelli.

Oikonomidis 5: timido ed impacciato, non entra mai in partita e merita la sostituzione.

Coda 6,5: meritava mezzo voto in meno per il rigore sbagliato, ma si è mosso come non mai disputando un primo tempo quasi perfetto. Settimo gol stagionale, terzo consecutivo

Donnarumma 8: conquista il rigore dell’1-0, imperversa su tutto il fronte offensivo senza conoscere fatica, segna da attaccante vero il gol del 2-2 e si inchina a cospetto della curva. Dedicato a Torrente
Listener

Gatto, Moro 6: buon contributo alla causa

Menichini 6,5: ha ricaricato uno spogliatoio mentalmente a terra, bravo a non stravolgere nulla dopo il rosso subito da Zito.

Arbitro Aureliano 4: giusti i rigori concessi alla Salernitana, i due gol del Pescara destano più di un dubbio così come il rosso per Empereur.