Home / APPROFONDIMENTI  / Perde la nonna ma decide di giocare: para il rigore e la sua squadra vince

Perde la nonna ma decide di giocare: para il rigore e la sua squadra vince

Una giornata che Vincenzo Esposito, portiere dell’Asd Ponticelli Calcio (Promozione Campana, girone B), difficilmente dimenticherà. Questa mattina, prima di imbarcarsi sul traghetto verso l’isola di Procida dove la sua squadra era attesa dalla partita di campionato contro la squadra locale, l’estremo difensore apprende la notizia della scomparsa della nonna. Il ragazzo decide ugualmente di imbarcarsi con i compagni pronto a difendere la porta della squadra biancorossa. Esposito risulterà uno dei protagonisti della gara, riuscendo a parare un calcio di rigore alla fine del primo tempo e dando un contributo notevole alla vittoria del Ponticelli che torna a casa con i tre punti in tasca. Una prodezza ed una vittoria che il ragazzo, non fatichiamo a crederlo, avrà dedicato alla sua dolce nonna che chissà, da lassù, lo ha aiutato a volare in alto e a parare il penalty dell’attaccante avversario. Una pagina di calcio d’altri tempi.

Fonte foto: pagina Fb Asd Ponticelli Calcio

Fonte news: www.campaniafootball.com

Il miglior modo per predire il futuro è crearlo!