Home / CALCIO  / AGRESE NON STOP. TRE RAGAZZI HANNO PROVATO L’EBREZZA DI ALLENARSI CON I PARI ETA’ DELL’UDINESE

AGRESE NON STOP. TRE RAGAZZI HANNO PROVATO L’EBREZZA DI ALLENARSI CON I PARI ETA’ DELL’UDINESE

Esperienza entusiasmante per tre ragazzi dell’Agrese che sono stati invitati dall’Udinese Calcio, formazione con la quale la società, cara ad Emiliana Gambardella, sono affiliati.
I ragazzi scelti per questo stage sono Giuseppe Adiletta, classe 2002 portiere, Giuseppe Rago, classe 2002 centrocampista e Marlon Alexander Giudice, classe 2003 esterno offensivo.
Hanno svolto due giorni di allenamento con i pari età dell’Udinese nella loro sede e sui loro campi di calcio. E’ stata un’esperienza bellissima e indimenticabile, oltre che hanno saputo dimostrare il loro valore, confrontandosi con una realtà del tutto diversa da quella quotidiana.
Raffaele Ametrano, allenatore dei 2002 dell’Udinese, ha confessato ad Alfonso Romano, che oltre ad essere un elemento prezioso per l’Agrese, fa anche parte della Ro.An.football Management di Vigorelli: “Sentirsi dire da un uomo che ha giocato ad alti livelli che avrebbe desiderato, da piccolo fare un’esperienza del genere è motivo di orgoglio per la nostra società. Inoltre, ci ha invitato con tutta la squadra 2002 per un’amichevole. Abbiamo avuto un’accoglienza stupenda, fin dal primo giorno da tutta l’Udinese calcio che, hanno trattato i nostri ragazzi come se fossero già loro tesserati. A breve ci saranno altri nostri iscritti che potranno vivere questa esperienza, ma intanto annuncio che Massimiliano ferrigno e Claudio Sallusti, responsabili Udinese academy, ci hanno confermato che prossimamente parteciperemo ad un grande torneo “Udinese Champions cup 2016″ con le categorie Pulcini, Esordienti e Giovanissimi, e la prima fase si svolgerà, proprio, nel nostro centro”.
Insomma, una visita apripista per tanti ragazzi dell’agro che potranno cullare il sogno di diventare calciatori professionisti. Intanto, l’Agrese continua ad essere un polo importante, soprattutto per il loro modo di inculcare le regole di vita a tutti i ragazzi che giocano e si divertono a vivere questi momenti sereni di vita sportiva e di aggregazione. Questo è già un successo.
12717329_1767531300143747_2247364690285135927_n

“A volte un vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato” 
(Nelson Mandela).