Home / CALCIO  / POKER DI VITTORIE PER LA CAVESE. IN GOL IL PORTIERE OSPITE INGRASSIA.

POKER DI VITTORIE PER LA CAVESE. IN GOL IL PORTIERE OSPITE INGRASSIA.

Grande prova di carattere, grinta e generosita’ della Cavese che su un campo di gioco ai limiti della praticabilita’ per l’abbondante pioggia si impone per 3-1 sul Due Torri, dopo essere passata in svantaggio dopo soli 2′ di gioco con un gol che sarebbe stato sicuramente la copertina del noto programma TV “Mai dire gol”: l’estremo difensore ospite Ingrassia calcia dal fondo, la palla rimbalza a terra, acquista velocita’ e beffa il portiere di casa Conti! I padroni di casa non ci stanno e cominciano un forcing che durera’ per tutta la partita. Il Due Torri pensa solo a difendersi, rinunciando completamente a giocare;questa strategia sembra quasi premiare gli ospiti che, forti di avere la difesa meno perforata del torneo, conservano il vantaggio fino al 78′. I metelliani tuttavia creano diverse occasioni ma non pervengono prima al pareggio solo per imprecisione sotto porta ed un pizzico di sfortuna; lo dicono anche gli 11 corner battuti e le 6 ammonizioni ed un’espulsione a carico del Due Torri i cui calciatori hanno condotto una gara a dir poco “maschia”.

La porta dell’estremo difensore “goleador” Ingrassia sembra stregata e qualsiasi altra squadra si sarebbe demoralizzata a meno di un quarto d’ora dalla fine a dover ribaltare il risultato su un campo pesantissimo, contro la miglior difesa e tutti gli avversari schierati nella propria meta’ campo. E invece e’ proprio in questo momento che esce fuori il carattere della Cavese di Papagni che tra il 78′ e il 95′ realizza tre reti con Sicignano, Varriale e De Rosa, vince meritatamente e conserva il primato in classifica ed i punti di distacco su Frattese e Siracusa anch’esse vittoriose tra le mura amiche.

La cronaca della gara:

La gara comincia, circa, alle ore 16 a causa dell’arrivo in ritardo al Simonetta Lamberti della squadra ospite. Terreno di gioco inzuppato d’acqua a causa dell’abbondante pioggia caduta sin dalle prime ore dell’alba sulla citta’ metelliana. La Cavese scende in campo con Puntoriere in attacco,  preferito a Varriale ed Improta forse per le sue caratteristiche fisiche, piu’ consone ad un campo di gioco cosi’ pesante.

Pronti via e dopo 2′ Due Torri subito in vantaggio con un clamoroso gol del portiere Ingrassia: Su suo rinvio da fondo campo non interviene nessuno, la palla rimbalza sulla tre quarti di campo e prende velocita’ con la complicita’ del vento, beffando l’altro estremo difensore Conti, leggermente fuori dai pali. La Cavese non si demoralizza e comincia ad attaccare a testa bassa. Al 9′ ed al 22′ punizioni di De Rosa, entrambi i tiri deviati in corner; al 26′ sugli sviluppi di un’ altra punizione calciata dal capitano, Cicerelli sfiora il palo della porta difesa da Ingrassia. Al 36′ terzo calcio d’angolo per la Cavese, nella mischia in area stacca Sicignano ma se la cava la retroguardia del Due Torri; cinque minuti piu’ tardi e’ Di Deo a portare pericolo nell’area avversaria.

Nella ripresa e’ un vero e proprio assalto della Cavese: e’ sempre De Rosa a rendersi pericoloso  al 6′ su punizione, ancora una volta deviata in corner da Ingrassia; lo stesso estremo difensore para un tiro di Proia in due tempi al 10′. All’11’ Di Deo di testa mette di poco al lato della porta del Due Torri e un minuto piu’ tardi incredibile mischia in area di rigore ospite senza pero ‘sviluppi di rilievo. La Cavese continua a collezionare corner e sugli sviluppi dell’ottavo, al 16′ Varriale non impatta bene la palla di testa divorando un’ ottima occasione per pareggiare. Al 26′ prima conclusione pericolosa della partite del Due Torri: tiro di Cicirello deviato in angolo. Al 28′ e’ D’Anna a tirare alto da buona posizione.

Al 31′ ennesima punizione conquistata da De Rosa ed espulsione per doppia ammonizione di Cassaro. Il tiro viene respinto ancora una volta in corner da Ingrassia ed al decimo tiro dalla bandierina arriva il meritatissimo pareggio della Cavese con Sicignano. I metelliani galvanizzati dal pareggio ci riprovano al 37′ ma e’ al 40′ che si portano in vantaggio con Varriale, lesto a deviare in scivolata alle spalle di Ingrassia per il 2-1. Al 49′ capitan De Rosa fa tutto da solo, su una ripartenza percorre tutto il campo palla al piede, entra in area, si procura un calcio di rigore e lo trasforma per il definitivo 3-1.

Il tabellino:

CAVESE: Conti, Cicerelli, Galullo, Mansi(D’Ancora dal 14 s.t.), Sicignano, Proia(Improta dal 28′ s.t.), Criniti, Di Deo, Puntoriere (Varriale dal 5’s.t.), De Rosa, D’Anna.

DUE TORRI: Ingrassia, Cassaro, Acquaviva (Postorino dal 7′ s.t.), Picarresi, Tricamo, Matinella, D’Amico, Scolaro(Calafiore dal 5’s.t.), Petrullo, Giacobbe (Cicirello dal 21’s.t.), Palmeri.

Ammoniti: Petrullo,Acquaviva,Palmeri,Cassaro,Matinella, Ingrassia(DTR); D’Anna(CAV)

Espulsi: Cassaro(DTR)

Reti: Ingrassia(DTR) al 2’p.t.; Sicignano al 33′ s.t.(CAV), Varriale al 40’s.t.(CAV), De Rosa, rig. al 50′ s.t.(CAV).

Risultati 27a giornata:

Data Incontro Risultato
14/02/2016 Siracusa-Agropoli 1-0
14/02/2016 Leonfortese-Aversa Normanna 1-1
14/02/2016 Frattese-Scordia 4-0
14/02/2016 Cavese-Due Torri 3-1
14/02/2016 Vigor Lamezia-Gelbison 1-0
14/02/2016 Rende-Noto 1-0
14/02/2016 Vibonese-Palmese 4-1
14/02/2016 Roccella-Sarnese 3-2
14/02/2016 Marsala-Reggio Calabria 0-0

 

CLASSIFICA:

POS. SQUADRA PUNTI PG V N P GF GS DR
1 Cavese 1919 55 26 17 4 5 45 27 18
2 Frattese 51 25 16 4 5 50 23 27
3 Siracusa 51 25 15 6 4 51 24 27
4 Reggio Calabria 40 26 11 7 8 34 29 5
5 Aversa Normanna 38 25 11 7 7 31 22 9
6 Vibonese Calcio 37 25 10 7 8 33 31 2
7 Leonfortese 35 26 7 14 5 22 23 -1
8 Pol. Sarnese 1926 34 25 7 13 5 24 22 2
9 Due Torri 34 25 8 10 7 17 18 -1
10 Noto 31 26 6 13 7 23 23 0
11 Agropoli 31 26 7 10 9 25 25 0
12 Gragnano 30 25 5 15 5 31 29 2
13 Palmese 29 26 7 8 11 28 35 -7
14 Marsala 1912 29 26 7 8 11 28 28 0
15 Roccella 29 26 7 8 11 29 39 -10
16 S.S. Rende 27 26 7 6 13 24 29 -5
17 Gelbison 23 25 5 8 12 20 39 -19
18 Vigor Lamezia 21 26 6 6 14 19 47 -28
19 Scordia 17 26 3 8 15 21 42 -21

 

NO COMMENTS

POST A COMMENT